Concorso “Pagine Migranti” indetto dalla rivista ufficiale della Polizia di Stato Polizia Moderna

Dopo tanta trepidazione, siamo arrivati, infine, in fondo a quest’altra avventura!
Si trattava del Concorso Letterario indetto dal periodico ufficiale della Polizia di Stato “Polizia Moderna”.
Tema del concorso – dal nome “Pagine Migranti – era appunto l’immigrazione, anzi, l’integrazione.
Quale primo tentativo di approccio alla narrazione, il testo che ho presentato al vaglio della Giuria ha rappresentato il mio esordio, non solo nel racconto breve ma anche alla “scrittura creativa”.
Ovviamente, ho interpretato la tematica del concorso a modo mio, dando al testo un impostazione noir: infatti, non ho parlato dell’immigrazione, da parte di stranieri, dei nostri giorni – argomento di certo molto dibattuto e pieno di spunti per uno scrittore – bensì di immigrati Italiani (per noi emigrati) in Belgio, all’epoca della “Battaglia del Carbone”.
Ho scritto un racconto di fantasia basato su una tragedia, purtroppo, molto reale: l’incidente nella miniera di Bois du Cazier, tristemente nota come “La Tragedia di Marcinelle”.
Il racconto, nonostante l’inattualità dell’episodio di riferimento e che considera il dolore, l’amicizia e l’amore per la terra veri “linguaggio comune” per gli uomini, ha riscosso il “Premio della Critica” che, per un’aspirante autore come me, era quello più ambito.
Un piccolo (ma per me importante) “valore aggiunto”: il presidente della Giuria era lo Scrittore Noir Maurizio Di Giovanni (vorrà pur dir qualcosa…)
Chi volesse leggere il racconto, lo può trovare, in tre parti, QUI oppure richiedendomi il pdf a aldo.raccagni@gmail.com
Grazie e a presto con delle novità sui miei libri…

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...